lunedì 8 febbraio 2016

Recensione di L'abbiamo fatta grossa?



Ebbene si, sono andata al cinema a vedere anche questo commedia!
Il film dura circa 1 ora e 50 minuti e devo dire che ho passato una piacevole serata, mi sono divertita. Verdone difficilmente delude!

Arturo Merlino (Carlo Verdone) è un investigatore privato che per arrangiarsi va alla ricerca di animali scappati di casa. Non se la passa molto bene, infatti è senza un soldo e vive a casa della vecchia e pazzerella zia (alcuni giorni crede che suo marito sia ancora vivo!).
Yuri Pelagatti (Antonio Albanese) è un attore di teatro depresso e squattrinato che è da poco stato lasciato dalla moglie; a causa di questa situazione non riesce più a lavorare perché la sua vita assomiglia troppo alla commedia che deve recitare. Yuri però vuole cercare di riprendersi e assume Arturo, credendolo un importante investigatore privato. Il suo compito sarà quello di seguire la moglie per provare il tradimento di lei e non doverle più pagare il mantenimento.
Arturo accetta e si mette subito al lavoro, si traveste da ambulante venditore di fiori e segue la moglie e l'avvocato che l'accompagna.
Arturo piazza una cimice per intercettarli, ma per sbaglio ascolta un'altra conversazione che li porterà a entrare in possesso di una valigia contenente 1 milione di euro, tutti in pezzi da 500€.
Potete immaginarvi la faccia dei due.... tanto per intenderci eccola:

Arturo vorrebbe consegnare la valigetta ai carabinieri e compiere l'azione più giusta, invece Yuri se la vorrebbe tenere e soddisfare tutti i suoi desideri.
Da qui partono una serie di fraintendimenti e gag divertentissime che condurranno ad un finale inaspettato.




Posso dire che tutti i personaggi sono stati favolosi!
Anna Kasyan interpreta una ragazza che ammira tantissimo l'investigatore Arturo Merlino (che a tempo perso si dedica a scrivere romanzi gialli) e né è innamorata. Nella scena del ristorante in cui si mette a cantare l'ho trovata meravigliosamente capace e piena di talento.
Nel film non ci sono state scene volgari "alla cinepanettoni" e lo considero un film adatto a tutti.
Verdone è riuscito a creare delle situazioni veramente assurde e divertenti che mi hanno fatto ridere di gusto, come quando perdono i soldi della valigetta e non sanno più dove trovarla, o quando si vestono da preti per recuperarli e entreranno insieme in un solarium scatenando l'indignazione di tutti.

La frase che mi è piaciuta di più è stata quella finale:
"I fatti e i personaggi qui narrati sono immaginari, è autentica invece la realtà che li produce" perché nel finale si scoprirà che talvolta le persone che abbiamo davanti non sono quello che crediamo.
Le persone "potenti" sono disposte a tutto per ottenere quello che vogliono anche a discapito della povera gente.


Votazione 
Risate 10
Voto complessivo 10

Andate a vederlo, vi divertirete!